Blog

2015, riviviamo il nostro anno assieme!

  |   Eventi

Abbiamo scelto dodici momenti belli dell’anno che sta finendo e che hanno contraddistinto la nostra vita a Villa Barberino.

Li vogliamo condividere con voi augurandovi un 2016 ricco di salute e serenità.

Naturalmente ricordatevi che quando vorrete, Villa Barberino, la Famiglia Boni e tutto lo staff Vi Aspetta!

Gennaio: il Medievista Franco Cardini presenta il suo volume L’Appetito dell’Imperatore alla Rassegna Letteraria Fogli di Tè ottenendo un grande successo di pubblico.

Febbraio: Gusti DiVini nelle cantine longobarde di Villa Barberino. Una passeggiata enogastronomica legata al vino ed ai sapori regionali giunta alla sua terza edizione ottiene numerose presenze.

Marzo: Il paesologo Franco Arminio (Il Fatto Quotidiano e Il Manifesto) tiene una conferenza su paesologia, poesia, paesaggio e ambiente organizzata dall’Associazione Culturale Giardino d’Arte. 

Aprile: I Sapori di Pasqua preparati dallo chef Simone Del Puglia vengono particolarmente apprezzati dalla clientela!

Maggio: Wedding Day a Villa Barberino. Spose, modelle, fotografi, agenzie viaggio, carrozze, gioielli e ristorazione protagoniste di un evento ricco di fascino e raffinatezza.

Giugno: Terza edizione di Giardino d’Arte a Villa Barberino, organizzata da Francesco Gavilli e Rendel Simonti. Il solstizio d’estate dedicato all’arte contemporanea con le foto di Mario Leone, le poesie di Alessia Ceccantini, le opere di Marlene Mangold ed i quadri di Maria Cristina Antonini.

Luglio: Gli apericena di Claudio Rustichini portano una ventata di gioventù e luce a bordo piscina di Villa Barberino!

Agosto: La cena Rinascimentale nel Borgo stupisce tutti con gli sbandieratori di Castiglion Fiorentino!

Settembre: Il noto gruppo californiano Bright Blue Gorilla gira un film che verrà presentato a Berlino nel corso del 2016 con un grande cast nei Giardini di Villa Barberino.

Ottobre: finisce la stagione dei matrimoni con una bellissima coppia di sposi dell’Uzbekistan!

Novembre: Torna l’olio dopo l’hannus terribilis della mosca olearia. La cura di Francesco Gavilli riporta sulla nostra tavola uno dei migliori oli della nostra storia.

Dicembre: Il Nostro Presepe chiude l’anno 2015 con la Speranza che il 2016 sia l’anno della semplicità e della serenità di tutte le Famiglie della Terra.